Selva di Cadore


Selva di Cadore è collegata sci ai piedi con la skiarea dello Ski Civetta che comprende le piste e gli impianti della Val di Zoldo e di Alleghe. In passato il suo territorio era ricoperto da boschi e frequentato esclusivamente da cacciatori di passaggio. Successivamente cominciò ad essere frequentato anche da pastori che permisero a Selva di Cadore di svilupparsi. Questi pastori provenienti dal Cadore frequentavano il Passo Giau, Mondeval de Sora, Possedera, Fertazza, Staulanza, Forada e Forcella Roan in quanto zone ricche di pascoli.

Il centro abirato di Selva di Cadore si trova in Val Fiorentina a circa 1300 m di quota nel centro del sistema Dolomiti Unesco Pelmo – Croda da Lago. Il sito ufficiale di Selva di Cadore - Val Fiorentina è https://www.valfiorentina.it/.

Anche a Selva di Cadore è ancora forte la tradizione Ladina: le caratteristiche peculiari del popolo ladino sono riscontrabili nel modo di parlare e di vestire. In particolare i meravigliosi costumi che si possono ancora ammirare durante le maggiori manifestazioni sono legati sia al folklore che alla vita dei contadini, delle famiglie e della comunità.

In estate Selva di Cadore è punto di partenza per importanti escursioni nei gruppi dolomiti del Pelmo (trekking molto difficili) e della Croda da Lago e Mondeval.

In inverno il collegamento sci ai piedi con il carosello dello Ski Civetta consente a turisti e sportivi di godere di piste perfettamente preparate, veloci impianti di risalita e caldi rifugi di alta montagna.

Inverno a Selva di Cadore
Cartellone delle piste da sci di Selva di Cadore - Val Fiorentina.

Per gli amanti dello sci di fondo ci sono anche alcuni anelli che permettono di pratica questa bella e salutare disciplina sportiva.


Galleria 3 foto


Posizione geografica

Guarda sulla cartina dove si trova l'attività outdoor Benvenuti Selva di Cadore.

922+1